cellular automata

https://plato.stanford.edu/entries/cellular-automata/

Un automa cellulare (dall’inglese Cellular automaton o Cellular automata, abbrev. CA) è un modello matematico usato per descrivere l’evoluzione di sistemi complessi discreti, studiati in teoria della computazione, matematica, fisica e biologia.

Un automa cellulare consiste di una griglia costituita da celle, per esempio un foglio a quadretti. La griglia può avere una qualunque dimensione finita; ogni porzione limitata di spazio deve contenere solo un numero finito di celle. Ciascuna di queste celle può assumere un insieme finito di stati (ad esempio, “vivo” o “morto”, un colore, una forma ecc.). Per ogni cella è necessario anche definire l’insieme delle celle che sono da considerare “vicine” alla cella data (ad esempio, nel caso di un foglio a quadretti, si possono definire “vicine” due celle adiacenti, oppure due celle distanti al massimo due quadretti). Ad un certo tempo t=0 si assegna ad ogni cella un determinato stato. L’insieme di questi stati costituisce lo stato iniziale dell’automa cellulare. Dopo un tempo prefissato ogni cella cambierà stato contemporaneamente a tutte le altre, secondo una regola fissata (che varia a seconda dell’automa cellulare preso in considerazione). Il modo in cui cambia stato una cella dipende solamente dal proprio stato attuale e dagli stati delle celle “vicine”. (Citazione da https://it.wikipedia.org/wiki/Automa_cellulare)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...