esame di stato 2017

Allora, si comincia. I primi giorni sono faticosi per le incombenze burocratiche, per i documenti da leggere, le griglie da redigere e verbalizzare.

Si inizia a parlare con i “membri esterni” ovvero colleghi di altre scuole che compongono la commissione d’esame. E con due professori che si parlano, prima o poi il discorso tocca argomenti cruciali come le misere condizioni in cui versa la cultura italiana. Questo è il modo in cui i docenti si riconoscono e si annusano.

Uno degli argomenti è se la commissione debba essere di soli interni, scelta che per me ha reso ridicoli gli esami. Ricordo gli anni di commissioni di soli interni e di studenti promossi per “il percorso fatto negli anni” mica per quanto fatto all’esame.

Poi i ragazzi e le ragazze. Ma di questo più avanti. Per ora il caldo ci fonde come sottilette in un unico polpettone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...