“solo una stretta di mano”

Leggo che Trump e l’ambasciatore Russo si sono incontrati durante la campagna elettorale. L’ufficio stampa di Trump minimizza: “è stata solo una stretta di mano”, nascondendo che:

  1. l’Ambasciatore di una delle potenze mondiali non incontra per caso il candidato a Presidente della Casa Bianca. Ci sono telefonate, accordi etc. Non è che accada che prendono il caffè nello stesso bar, quasi inconsapevolmente: “Mr. Trump, I suppose”.
  2. In politica una stretta di mano può significare molto di più che mille discorsi. Tanto più se avviene in privato. La stretta di mano suggella un accordo.

Quando Trump smetterà di trattare il mondo come una massa d’idioti? 

Annunci

2 thoughts on ““solo una stretta di mano”

    1. Forse dopo che l’amministrazione Bush avrà spiegato le ragioni per cui ha gestito in modo terribile il dopo guerra in Iraq.

      Quanto al finanziamento degli usa all’isis se ne è parlato molto. Ma al momento non ricordo documentazione, ma posso ricordare male.

      Quanto alla bsnda Clinton, credo che seguisse le indicazioni di Obama il quale non volle intervenire in nessun modo. Da in lato proseguendo la linea di disimpegno avviata da Bush e dall’altro attenendosi al desiderio degli americani. Non so se siano stati dati dei finanziamenti, sicuramente ci sono state delle omissioni. Da questo punto di vista è vero che Trump è più interventista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...