Un libro su Dylan, Suze Rotolo e New York

Premessa: ho iniziato questo articolo prima del Nobel a Bob Dylan. Non che sia di qualche interesse per Bob Dylan, la Svezia o Suze Rotolo, già scomparsa da qualche anno.

Bob_Dylan_-_The_Freewheelin'_Bob_Dylan

Sto leggendo il libro A Freewheelin Time scritto dalla prima compagna di Bod Dylan, Suze Rotolo. E’ la ragazza a fianco di Dylan nella strada innevata di New York di una delle copertine che hanno fatto la storia del nostro.

Racconta una New York che non c’è più e un Bob Dylan precedente alla esplosione mondiale che lo cambiò per sempre. New York era quella che un europeo vuole immaginare: vivace, ricca culturalmente, sperimentale e tollerante.

Bob Dylan è un ragazzo con un grande talento fra le mani; un ragazzo con un fascino magnetico eccezionale sul palco. Ma allo stesso tempo un ragazzo che soffre quando la Rotolo va in Italia per qualche mese.

Due osservazioni:

  1. il libro non è fra i grandi libri della letteratura mondiale e neanche vuole esserlo; per alcuni questo sarebbe un difetto. Semplicemente racconta a ruota libera alcune cose di New York e dell’alba di un periodo eccezionalmente creativo.
  2. Forse il giovane Zimmerman sarebbe divenuto Bob Dylan lo stesso ma quanto ha pesato la presenza leggera di una ragazza che lo ha amato e quanto sono stati importanti i club, i caffè, i pub dove si suonava senza preoccuparsi del successo ma solo di quanto una canzone e un cantante fossero coinvolgenti?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...